lunedì 11 aprile 2011

Meduse e lumache per un piatto...



Buongiorno!!! Passato bene il fine settimana? io si...visto il bellissimo tempo e la temperatura calda già di primo mattino abbiamo approfittato per farci una passeggiata a Tropea (vedi foto giù) con l'intento anche di comprare un pò di prodotti che da quelle parti sono eccezionali...tipo cipolle formaggio pecorino del Monte Poro peperoncino ecc ecc.
Ringrazio ancora tutti per i vostri commenti e le vostre visite e incomincio a parlarvi di questo piatto...Meduse con lumache di mare al profumo affumicato e di finocchietto selvatico. una ricetta semplicissima, ovviamente non tutti amano queste lumache un pò dimenticate. Comunque ultimamente stanno almeno dalle nostre parte riscuotendo un gran successo e non solo in zuppe ma anche a condire piatti di pasta, inoltre si dice di queste lumache che secondo una antica tradizione mangiare le lumachine serve ad evitare litigi e tradimenti e questo piatto era tipico per la ricorrenza di San Giovanni il 24 giugno, il giorno dei sortilegi amorosi e dei riti delle streghe. Da non dimenticare che a questi gustosi frutti di mare il grande Renato Carosone ha dedicato una canzone... Maruzzella.
Quindi in una padella ho imbiondito uno spicchio d'aglio in poco olio exv, appena imbrunito ho versato le lumache precedentemente lavate.




Appena si sono rosolati un pò li ho sfumati con un dito di Whisky doppio malto e affumicato quale è Lagavulin...(nella foto una edizione speciale con doppia maturazione)


Quando il whisky è evaporato ho aggiunto qualche mestolo di fumetto fatto cos'...preso da annaferna-mordiefuggi , non ho chiesto il permesso per questo ma di certo so che con lei non ci sono problemi.
Quindi ho inserito anche un rametto di finocchietto selvatico, aggiustato di sale e pepe e ho proceduto la cottura per circa 20 minuti.
Nel frattempo ho lessato la pasta le meduse...una pasta all'uovo dal formato particolare e appena al dente l'ho versata nella padella con il sughetto.
Bene a questo punto rimane solo amalgamare bene ed impiantare cospargendo con del finocchietto tritato e una piccola macinata di pepe verde. E di seguito il piatto finito.








Grazie ancora e vi lascio qualche altra immaggine scattata ieri tranne la prima foto che è la mia Aucaria che cresce a vista d'occhio, ormai ha raggiunto quasi i 10 metri.
la costa Calabra tra Ricadi e Tropea.


Tropea area vicina al porticciolo.
La città a strapionbo sulla roccia.
I peperoncini a grappoli e le famose cipolle...
Il centro di Tropea.

La spiaggia con la sabbia bianca vista dalla città.
Il mio cucciolo che quando vede mare si spoglia.
Ringrazio ancora Las Recetas de Finuca per i premi che posterò più avanti e tutti gli altri che me ne hanno donato...scusate ma in questo periodo non riesco a gestire i premi. Buon inizio di settimana a tutti.

75 commenti:

maria luisa ha detto...

Mamma che bel piatto!!! Arrivo!! lasciamene una porzione!! Un abbraccio!!!
Ps.foto bellissime, sei bravo in tutte e due i campi!!! Smak!!!!

Mousse ha detto...

Max,ma questa e' un'opera d'arte di bonta.Gustosissimo,poi con questa pasta simpaticissima,mai vista,veramente originale.
Complimenti.
Un abbraccio e buona giornata.
Ciao,Fausta

Federica ha detto...

Ecco svelato il mistero delle meduse, non riuscivo a capire cosa fossero! Ho sempre amato le lumachine di mare, era un diverimento da bambina tirarle guori dal guscio. E’ un secolo che non le mangio. Inutile dirti che hai creato ancora un primo coi fiocchi. Incantevoli le foto di Tropea. Un abbraccio, buona settimana

Su ha detto...

Max, le foto sono belle. La massa è semplicemente delizioso e mi piace quel tipo di frutti di mare.
Baci

Mieledilavanda ha detto...

ricetta da fantastica...mi sembra di sentirne il profumo...mmm che fame!
Dove hai scattato le foto? il posto mi sembra incantevole....

Claudia ha detto...

Maxxxxxio ti odioooo sigh!!!! ma guarda là che mare.. che bei posti.. no sti cacchio de palazzi a Roma.. oppure il mare orrendo di Ostia!!!! E vabbè...Parliamod elle lumache di mare!! Io le adoro.. da quando me le fece assaggiare il mio fidanzato che le raccolse (si dice così?boh) in Grecia.. in particolare Lefkada.. 2 anni fa! le mangiammo cotte in padella con olio e sale e poi con una spruzzata di limone e prezzemolo. Che buoneeeee.. E la tua idea di condirci la pasta è eccezionale.. ma che formato di pasta fantastico!!!! baci buon lunedì .-)

Shamira Gatta ha detto...

bellissime le foto, interessantissima la ricetta e carinissimo il formato di pasta!!!
un bacione!!!

Tery ha detto...

Questo piatto l'avevo già adocchiato su facebook.... ci hai lasciato tutti a bocca aperta!
Chissà che gusto!!

Con le immagini di Tropea mi fai sentire anche un po' a casa :)

Zia Elle ha detto...

Questa pasta è davvero deliziosa, bravissimo!
Le foto di Tropea sono mozzafiato, che merviglia!!

mariacristina ha detto...

Meduse e lumache, non posso dire di amarle!!! Buona settimana anche a te, in questo periodo sono presissima per il contest!

Ely ha detto...

oh Max.... a Tropea ci sono stata 8 anni fà... e l'ho ancora nel mio cuore.... quelle vie meravigliose le ricordo come se fossero le vie di Lecco, la gente, i profumi..... io penso di avere dei geni meridionali nel sangue perchè adoro tutto del sud!!!!! e questa pasta? che formato singolare e che sughetto delizioso! queste lumache me le fai davvero piacere :-) buona settimana! Ely

Cleare ha detto...

gnammi che fame!!! che invidia, io adoro quei paesaggi!!!

Tiziana ha detto...

Questo formato di pasta è a dir poco spettacolare!!! carinissime....e questo piatto deve essere buonissimo!!!
Ciao Max!!!!

Nel cuore dei sapori ha detto...

Ma sai che leggendo il titolo credevo avessi cucinato le meduse marine?? uh marò ahahah!! Complimenti per il bellissimo primo piatto e per gli scatti favolosi!

Scarlett: ha detto...

caro Max ti diverti a prenderci in giro con il titolo vero?per un attimo ho pensato..ma questo mangia pure le meduse??incorreggibile..poi ho capito che si trattava di una pasta..che cmq sconoscevo pure...il piatto molto molto particolare e la tradizione che si lega alle lumache la sconoscevo pure...vabbe si e' capitto sconosco molte cose ...fortuna che ci sei tu a farcele conoscere...segno Tropea per il famoso giro calabro...buon inizio settimana e buon lavoro

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

ma sai che da piccola amavo le lumache? la nonna le faceva con il sugo e con il vino bianco, ma ora non riesco a mangiarle... mi viene la pelle d'oca! ahahah il tuo piatto però sembra volermi nuovamente avvicinare alle lumache :-D bacioni!

Ginestra ha detto...

L'ultima volta che ho mangiato le lumache di mare ero incinta della mia ultimogenita, era il giorno del mio compleanno e quel poveretto di mio marito s'è dissanguato con il conto salatissimo del ristorante... ma compleanno più voglia di frutti di mare... non ho resistito! E dire che questa pasta è un prelibatezza da gourmet non renderebbe forse giustizia al piatto che ci hai proposto! Da te imparo e basta!

Giovanna ha detto...

Che bei posti, ideali per una passeggiata tra la natura e la gastronomia!
Non conoscevo le meduse, è veramente un bel formato di pasta. Le lumachine non le ho mai mangiate, devo rimediare, il tuo piatto è golosissimo!!!

Baci e buona settimana

Giovanna

sissi ha detto...

che piatto mio marito lo divorerebbe

Mirtilla ha detto...

quanto sono buoni i maruzzielli!!!

Tiziana ha detto...

Ma che meraviglia, la ricetta, le foto, il mare, il tuo cucciolo... il formato di pasta usato: tutto, mi piace tutto *_*

Baci al marzapane,

Fr@ ha detto...

Ecco le famose meduse. Bel piatto come le foto. Buona settimana. :)

Chiara ha detto...

mai visto quel tipo di pasta, carinissimo! Tropea è bellissima ci sono stata anni fa, un mare incredibile...Bellissimo piatto e per di più davvero originale! caro max ti auguro una splendida settimana...

fantasie ha detto...

Me ne mangerei a chili di questa meraviglia!!! E questa pasta è bellissima!

Lory B. ha detto...

..per un attimo ho avuto paura!!!!!
Meduse????? Si mangiano??
Che ridere!!!!!
Meravigliosa ricetta!!!!!!!!!!
Un abbraccio!!!!!!!!

Fujiko ha detto...

ahahaah....meduse di pasta!Pensa che io avevo pensato a quelle vere!...Non mi sarei stupita di trovarle nel tuo piatto...visto che sai cucinare praticamente tutto il mare!:D

Alessia ha detto...

Ciao Max, grazie per la visita nella mia cucina, che come vedi ricambio subito sbirciando un attimo nella tua. Carine le meduse, non conoscevo questo tipo di pasta, quindi grazie, mi hai fatto scoprire già qualcosa di nuovo..

a presto!

A.

Solema ha detto...

Anch'io non riuscivo a capire cosa fossero le meduse; andavo avanti e indietro con il mouse finch'è ho visto la pasta!!! Bella ricetta, ma qui è molto difficile trovare le lumache di mare!!Meraviglioso quel mare e il tuo cucciolo!!!!

Alessandra ha detto...

Stupende foto Max. che dire del tuo piatto con le lumache, beh non le amo mangiare, piuttosto preferisco guardarle...però non nego che il piatto da te proposto sia un tripudio di colori e sapori, e anche di "mise"...Ultimamente ti vedo molto più attento alla presentazione e alle foto. Un bacio e a presto, Ale.

Natalia ha detto...

Ciao Max, grazie per essere passato.
Tropea la conosco bene, vengo ogni anno giù in Calabria per le vacanze, e conosco bene le sue cipolle ed i suoi peperoncini.
CHe formato di pasta particolae per un piatto davvero gustoso.
Alla prossima.

honey82 ha detto...

Che dire...splendide fotografie della tua bellissima Calabria,compreso il tuo cucciolo!!!:-))
E ricettina deliziosa..con tutti quei frutti di mare cosi freschi e invitanti...:-p bravooo!!!!
Baci*

annaferna ha detto...

Ciao Max!! Grazie della "citazione" e come hai ben scritto fai pure ..anzi è un onore....permettimi una domanda: dalla foto dei protagonisti della ricetta mi par di riconoscere i murici...giusto? o si tratta delle lumacone beige -rosato nel piatto di presentazione del post?...quelle lì non ho mai osato mangiarle, al contrario dei murici che mmm..che buoni!......leggendo cmq il titolo del post sai cosa mi è venuto in mente?...mio nonno che raccoglieva le attinie e dopo un lungo trattamento le friggeva ed erano un qualcosa di spettacolare ....guarda un po' che scherzi fa la memoria!!!
le foto son di un bello incredibile...abiti in una terra davvero dai panorami mozzafiato....buona settimana

Manuela ha detto...

Ciao Max!! Ma che bella pasta!! Sai che non l'avevo mai vista!! Il sughetto è strepitoso!! Complimenti un bellissimo post! Un abbraccio.

Federica ha detto...

non sò cosa dirti....sono svenuta davanti a questo piatto!!!:-)))

Nina ha detto...

WOW, Max lovely dishes and lovely photos! Compliments!
p.s. thanks for visit and comment! xo

Rossella ha detto...

ciao max ! per un attimo ho pensato "ha cucinato le meduse !!!" (cosa che io ho fatto e non ho ancora avuto il coraggio di postare, vediamo quest'estate...) ma poi ho visto che è il tipo di pasta ...! Non conosco queste lumachine ma il piatto alla fine deve essere buonissimo con quel tocco di affumicato del wiskey !!! ciao !!

mesilda ha detto...

Hola Max,como siempre una receta fantastica,da gusto ver este plato de pasta....las fotos son preciosas.
Besets.

Las recetas de Finuca ha detto...

Max: Nunca he probado esos caracoles. Y esas medusas tampoco. ¡Qué buena pinta tiene todo!! Seguro que me gustaba.
Feliz semana. Besos.

Lady Boheme ha detto...

Una ricetta meravigliosa e molto originale il formato di pasta!!! Bravissimo e complimenti per le belle e suggestive immagini!! Un abbraccio

Mamma Papera ha detto...

bravissimo slurp

Caterina ha detto...

Carinissimo il formato di pasta, lo conosco ma non riesco a trovarlo qui da me! :-( Ottimo primo, davvero un piatto gustoso!

Nadji ha detto...

Des pâtes avec autant de saveurs, ça vaut le déplacement.
Très bonne recette. j'aime beaucoup.
Bonne semaine et à très bientôt.

Ale ha detto...

che invidia Max!! mi piacerebbe tantissimo visitare Tropea...mai dire mai...per ora mi godo le tue foto e il tuo piatto. Complimenti sei davvero preciso e le tue presentazioni sono impeccabili. Buona settimana

Puffin ha detto...

che bel piatto e molto simpatico l'aneddoto sulle lumachine...lo sai mio marito le adora!!
stupende le foto! bravissimo

Valentina ha detto...

sono affascinata da queste lumachine, in più il piatto è veramente raffinato! ciao!

meris ha detto...

Maxz, sei bravissimo sia a cucinare che a fare foto. Poi abiti in un posto meraviglioso. Sai che io e mio marito abbiamo intenzione di farci un giretto da quelle parti in giugno. Abbiamo un piccolo aereo biposto e magari ti faccio sapere se veniamo così avremo (io e mio marito) il piacere di conoscerci. Ciao e complimenti

Tinny ha detto...

Ahhh che meraviglia, la pasta e le foto. Le lumachine di mare le mangiavo da bambina, mi piacevano da morire fatte in umido...Buona settimana.

sississima ha detto...

fantastico piatto...vorrei proprio assaggiarlo anche perchè non ho mai mangiato in vita mia le lumache di mare...ma c'è sempre una prima volta no?? CIAO SILVIA

speedy70 ha detto...

Che simpaticissimo e gustoso piattino, e che dire delle bellissime foto???? Bravo Max, un abbraccio!!!!

LAURA ha detto...

Tutto meraviglioso: il piatto con le meduse, formato di pasta che non conosco ma veramente sfiziose, le foto di Tropea, che voglia di vacanza, e tu che continui a stupire con le tue incredibili presentazioni!!!
Buonanotte

accantoalcamino ha detto...

Buongiorno Max....sai che ieri ho visto quelle lumachine al supermercato? E' la prima volta che le vedo, le meduse le trovo al carrefour e, diciamo che il pranzo è servito anche se......chi lo cucina il pesce meglio di te? Allora...tutti a casa tua ;-)
Buona giornata.

Loredana ha detto...

Ammetto di aver pensato che le meduse fossero vere, quando ho letto il titolo, ma anche come formato sono proprio azzeccate per questo condimento...mandami un pò di aria di mare in bottiglia!
ciao loredana e buona giornata

Elisabetta ha detto...

sento profumo d'estate!!
stupenda questa ricetta come tutte le altre che fai!

Günther ha detto...

che gran bel primo piatto da mangiare con gli occhi solo purtroppo accidenti alla distanza se no mi precipitavo :-)

Marjlou ha detto...

purtroppo non ho mai avuto il piacere di assaggiare le lumache di mare e nemmeno ho mai visto le meduse! E' un piatto totalmente nuovo per me, ma mi attira tantissimo!
Tropea è splendida e come dici tu in Calabria di cibi buoni ve ne intendete alla grande! C'è un pane che mi faceva impazzire che mi portava mio papà da piccola che alcune volte si trovava li per lavoro: erano panelle enormi di pane casereccio cotto nel forno a legna...sono passati anni e ancora me lo ricordo!

Le pellegrine Artusi ha detto...

Bellissimo piatto, non sapevo del 24 giugno che fosse un giorno particolare per amore e sortilegi. In compenso è il patrono del mio paese! Bellina la foto del piccino sul mare da incorniciare! Bacioni

Stefania ha detto...

Mi hai ricordato un piatto che preparava mia mamma..se non le fa lei le lumache ...io non sono capace, la tua ricetta è davvero bella e anche la presentazione nel piatto, ciao Max a presto e complimenti

Max ha detto...

Grazie a tutti...

paoladany ha detto...

che spiaggia e che mare! non ci sono mai stata e mi piacerebbe molto... ciao Paola

Dana ha detto...

Sei sempre "oltre" ciò che è scontato, ciò che è quotidiano, ciò che normalmente si prepara.
A parte le maruzzelle e l'intingolo eccezionale, perchè fuori dal comune, ma quella pasta così specifica, adatta, fatta apposta, dove l'hai beccata?
Grazie anche per le foto, particolari anche quelle!
Sei in gamba, un po' permaloso, ma in gamba! :) Un abbraccione!

Cle ha detto...

Wow!
ti giuro che a vedere il foto procedimento si riesce a sentire il profumo del mare!
mamma mia complimenti davvero!
Formato di pasta molto interessante!
é un piacere aver scoperto il tuo blog!
Ciau!

Angelica ha detto...

Bellissimo piatto!Originale il nome!Una pasta simpatica!!!E poi delle foto? io amo la mia calabria!!!

baciiiiii

Gio ha detto...

non vado proprio pazzo per le lumache, ma questo formato di pasta è troppo sfizioso!

Renata ha detto...

Dio Mio,

que lugar fascinante!!!!

Ah, mal posso esperar para estar na Itália!!!!

Pasticcina85 ha detto...

Max ma che bella ricetta, questa pasta è davvero deliziosa come le foto che hai inserito!! Bravissimo.. ! Buona settimana !

SUSY ha detto...

Max complimenti davvero un bel piatto.
Questo formato di pasta è molto carino, dalle mie parti non l'ho mai visto.
..... e che dire delle foto, .... stupende, mi hai fatto fare un bel tuffo nel passato quando le ragazze erano piccole e siamo venuti a Tropea per il periodo estivo.... che bei ricordi!
Buona giornata!!

Simona ha detto...

mamma mia la foto dei peperoncini .. mi ricordo quando abitavo a salerno e scendevo a praia a mare al mare... la prima cosa che mi compravo erano i peperoncini piccanti freschi.......

Graal77 ha detto...

CIAO MAX,SAI NON HO MAI MANGIATO LE LUMACHE.NON CONOSCO NEANCHE IL LORO ODORE,MA VEDENDO IL TUO PIATTO CHE DIRE....
SAI IO CONOSCO PARECCHI POSTI IN CALABRIA MA MI MANCA TROPEA ,VEDENDO LE FOTO E' SPETTACOLARE....
sONO STATA A FALERNA,AMANTEA,CIRO' MARINA,CATANZARO LIDO,ROCCELLETTA,SIBARI,CARIATI,MANDOTORICCIO...ED ANORA ALTRI PAESINI CHE NON RICORDO....I MIEI GENITORI MI PORTAVANO SPESSO IN VACANZA....
SCUSAMI MAX,DATO CHE IO CON IL PC SONO IMBRANATA,POSSO CHIEDERTI UN AIUTO???
NEL MIO BLOG NON ESCONO PIU' I LETTORI FISSI,O MEGLIO DOVE C'E' SRITTO SEGUI!MI POTRESTI SPIEGARE PERCHE' E COSA DEVO FARE????
tI RINGRAZIO IN ANTICIPO!!!!
buonA CUCINA!!!

SONIA ha detto...

Persa ad ammirare il panorama e ad immaginare il gusto di questo delizioso primo piatto, bravissimo!

Edith Pilaff ha detto...

Tropea e' un sogno,e la tua ricetta pure.Carinissima la pasta "medusa".Pensa che io speravo di vederci le meduse vere...Un salutone!

Graal77 ha detto...

Grazie mille!!!!!
Ora ho notato che anche quando mi aggiungo ad altri blog non compare la mia icone...e' anche questo normale!!!!
Grazie e scusami....buona giornata!!!!!

anna the nice ha detto...

Carissimo Max, innanzitutto grazie per essere passato da me soprattutto perchè, volendo ricambiare la visita, ho avuto la possibilità di scoprire questo blog meraviglioso e soprattutto questa ricetta che hai postato.
IN quello che scrivi, nella preparazione, nelle foto che hai fatto, si sente tutto l'amore che provi sia per la tua terra che nel cucinare.
Io amo mangiare tutto, e non disdegno niente, nemmeno le lumache, nè di terra, nè di mare, e penso che sia un errore fare la faccia disgustata davanti ad un piatto che viene dal passato e che sicuramente sarà arrivato a noi per i suoi buoni motivi.
Quindi ancora complimenti per tutto e mi riservo di farmi una passeggiata a ritroso per conoscerti meglio
A presto
Anna

Dalila ha detto...

che piacere scoprire il tuo blog! grazie di essere passato da me!
devo confessarti una cosa...


TI INVIDIO TANTISSIMO!!! primo, per il mare spettacolare che ti circonda; secondo, per il pesce meraviglioso che sicuramente non hai difficoltà a reperire; terzo, per queste lumache che ho mangiato l'ultima volta troppi anni fa; quarto, per quei formati di pasta sfiziosissimi che vedo in questi post... che dici, può bastare??
a me il pesce piace da matti, quando cercherò qualche ricetta credo proprio che passerò di qua.. mi pare di capire che te intendi alla grande! a presto!!!!

Anonimo ha detto...

Complimenti ho appena scoperto questo Blog e lo trovo veramente interessante!!! Bella la musica, ottime le ricette e splendide foto!!
Io commercio con i frutti di mare e trovo le tue ricette sensazionali, tanto che le ho pubblicate sul sito di facebook!! Un saluto! Patry

dolcemela ha detto...

Ciao e piacere di conoscerti...complimenti per tutto...adoro Carosone...adoro Tropea...adoro le lumachine e di solito le faccio con gli spaghetti..questa pasta è fortissima...quando ho letto meduse ho sgranato gli occhi e sono corsa a leggere..e ho gironzolato per il tuo blog...davvero bellissime ricette...e ho deciso di seguirti,ti dispiace se rubacchio qualcosa?? va bè ora vado ciao!!

Ti potrebbero interessare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...