lunedì 16 maggio 2011

Riso e bisi e, Raphael...

Riso con piselli e pesce San Pietro, servito con una vainegrette di scalogno freco ed erba cipollina.
Passiamo agli ingredienti e alla ricetta...come quasi sempre non sono in grado di darvi le dosi esatte perchè vado ad occhio, comunque per gli ingredienti invece no problem.
Servono: Piselli.
Riso...Io ho usato il paraboiled.
un trancio di filetto di pesce San Pietro.
Una cipolla rossa di Tropea.
Uno spicchio d'aglio.
Della paprika dolce.
Brodo vegetale home made.
Sale e pepe qb.
Erba cipollina per decorare.
Olio exv qb. 
Per la vainegrette:
1 scalogno.
Un mazzetto si erba cipollina.
Qb di aceto di mele.
Procedimento: Ho sgranato i piselli freschi provenienti dall'orto di mio zio, questa è una varietà molto apprezzata, si chiama "primavera" piselli piccoli e gusto molto delicato. Ovviamente sarebbe stato bello usare le taccole i cosidetti mangiatutto, ma non li ho trovati. 
Una volta sgranati li ho lessati per circa 3 minuti in acqua salata.
Li ho scolati e messi da parte e in una padella antiaderente con un pò d'olio ho soffritto mezza cipolla di Tropea uno spicchio d'aglio e un pizzico di paprika dolce.
Nel frattempo in un tegame ho messo a cucinare anche il riso nel brodo per conferirgli aroma e profumo e non rafforzarlo molto, quindi mentre il riso cuoceva
nel soffritto preparato ho versato il pesce cubettato, l'ho rosolato per qualche minuto l'ho tolto e messo da parte anche questo.




Nella stessa padella ho anche versato i piselli e li ho fatti insaporire per qualche minuto.
A questo punto ho anche versato nella padella il riso cotto quasi al dente, quindi ho terminato la cottura in padella.


Quando il riso è incominciato ad asciugarsi ho versato il pesce e quindi ho amalgamato delicatamente...solo adesso ho aggiunto pepe ed ho aggiustato di sale. A me i piatti composti piacciono moltissimo, in questo caso ho cercato di lasciare intatto il gusto di ogni singolo ingrediente e di non cuocerli tutti insieme...trovo tutto più gustoso.
Finita la mantecatura con il pesce ho incominciato ad impiantare disponendo su un piatto di portata dei fili di erba cipollina, ho appogiato sopra il tortino fatto artigianalmente ed ho finito la decorazione con dell'altra erba cipollina in filo e la vainegrette
che ho fatto pestando in un mortaio un mazzetto di erba copollina con mezzo scalogno un pò di pepe e l'ho resa cremosa con dell'aceto di mele e dell'olio di semi di colza...di seguito le foto del piatto impiantato.







Inoltre ho fatto anche un'altra ricetta come prova per la sfida ma ho preferito quella di cui ho descritto, di quest'altra ve ne parlerò in seguito, intanto vi lascio qualche immagine.






Riso e piselli serviti su una zucchina...grande effetto a tavola...


Finite ancora con una spolverata di pepe macinato fresco...meglio se verde e un filo d'olio exv a crudo.

69 commenti:

speedy70 ha detto...

Un'eccellente proposta, grazie Max, tutta da gustare!!!!!

maria luisa ha detto...

Fantastico, ricetta golosa e presentazione favolosa!! Un bacione!!
M.Luisa.

Le pellegrine Artusi ha detto...

è lersione più particolare e chic che ho trovato di questa ricetta!! Bacioni

Eleonora ha detto...

oh caramba! che propostina! mi piace un sacco l'abbinamento con il San Pietro! bravo Max! il re del pesce!

annaferna ha detto...

Ma w...come sempre insuperabile!!! Quei piselli!!!!!ma dove si trovano più di quella varietà, appena vista la foto ho subito notato la nobiltà della forma e tu me ne hai dato conferma!!!la ricetta è davvero presentata in modo elegante , peccato non si intaveda il pesce...ndò l'hai nascosto?????
io quello pescato dal capitano ho avuto difficoltà a nasconderlo ^_^ ^_^....però sai che questa ricetta mi intriga???e se cambiassi filetto di pesce????
Certo sono sicura che tra i tuoi fornelli un dentice del genere avrebbe una degna destinazione...
alla prossima.... guru dei piatti di mare....*_^

Federica ha detto...

Ci avrei scommesso che aversti reso marinaro questo piatto e hai fatto benissimo. Semplicemente fantastico, nell'abbinamento e nella presentazione. Un abbraccio, buona settimana

Loredana ha detto...

Ciao Max, le tue preparazioni sono sempre molto appetitose , mi viene la voglia di assaggiarle ; )
complimenti per l'abbinamento con la paprika.
Ciao loredana

Stefania ha detto...

Strepitoso come sempre! E che bella presentazione!

Scarlett: ha detto...

Max come sempre ci stupisci con un piatto eccezionale che profuma di mare e monti..la presentazione bellissima...pero' l'olio di colza non me gusta affatto..solo olio evo..ovviamente un mio piccolissimo parere...anche la musica proposta in sottofondo sposa bene questa ricetta meravigliosa..bravo come sempre!!buon inizio di settimana

Alessandra ha detto...

Non dovevo passare, no non dovevo...Ma non posso non far visita a un amico...e allor asoffro, si in silenzio, mordendomi le mani....cacciando i pensieri traditori e affamati da un'altra parte. Nuccio no carboidrati per un po porca paletta...Mi piace la tua ricetta, i piselli freschi. Mi incuriosisce l'aceto di mele sull'insieme...e mi piace la presentazione. Il passo passo sempre impeccabile.....Anche l'altra tua alternativa mi gusta mucho. (ho fameeeeeeeeeee). Ok vado è stato un piacere ma or adevo proprio andare (non farci caso l'astinenza da cibo produce questi effetti, non posso che peggiorare..ahinoi...!!)Bello il pezzo...Ciaooooooo. Alla prossima. Ale

EssenZadiCanneLlaBlog

Su ha detto...

Max,
Ho amato entrambe le versioni.
La prima è con un aspetto piacevole e la seconda sembra leggero, ma anche con una bella presentazione.
Baci

Lady Boheme ha detto...

Un piatto molto gustoso e originale, ben presentato!!! Bravissimo come sempre!!! Un abbraccio

fantasie ha detto...

Carissimo, Annamaria questa volta ha stuzzicato tutti, facendoci provare diverse soluzioni con gli stessi ingredienti. Leggo nel tuo post lo stesso entusiasmo che ho avuto io! Bellissimo piatto... e ora aspetto il secondo!
P.s. Se i baccelli sono non trattati potevi usare anche qquelli di questi piselli... io ho fatto così, sono una meraviglia!!!

Ely ha detto...

mMax sai che nel vedere le foto e nel leggere, pestate in un portaio... stavo "sniffando" per sentire se si sentiva il profumo???? come sono conciata? splendida interpretazione! baci

chamki ha detto...

Il pesce lo metti dappertutto e cosi farei anche io! La prima versione decisamente la mia favorita anche perche` ho un po' di astinenza da pesce, mi sa che domani mattina me ne vado ai mercati generali e chissa` se trovo qualche pesciolino indiano fresco per fare la tua ricetta, i piselli freschi li ho ma certo non come i tuoi. Bacione.

Sere ha detto...

Che dire...mi piace tantissimo la cura nella preparazione, la combinazione degli ingredianti per non parlare della presentazione...un grande come sempre!!!da te c'è tanto da imparare!!!

Anna ha detto...

bellissima la tua presentazione del piatto nn credevo che risi e bisi prevedesse anche il pesce bravissimo

Anna ha detto...

bellissima la tua presentazione del piatto nn credevo che risi e bisi prevedesse anche il pesce bravissimo

Gio ha detto...

mannaggia a te, leggendoti mi è benuta una fame da lupi!...e sono a dieta!
ricette super golose :P

I pasticci di Roby ha detto...

Ho le pupille e le papille in festa...ma quanto sei bravo???!!!
Di sicuro mooooooolto.Buona settimana,Roby

ELIANA-Coisas Boas da Vida ha detto...

ESSE RISOTO NA ABÓBORA FICOU MUITO LINDO!

Las Recetas de Finuca ha detto...

Maravillosa receta, Max. Me parece genial como te ha quedado el arroz.
Feliz semana. Besos.

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Max
che bel risottino!
Complimenti anche a te, bacio
Carla Emilia

Tiziana ha detto...

Fantastica presentazione e buonissimi accostamenti!!! Ciao Max!!

Puffin ha detto...

ciao Max, una gustosissima ricetta ben presentata, complimenti!!!!

Daniela ha detto...

grazie Max!! belle tutte e due le versioni! Ubuonissima serata
Dani

Federica ha detto...

ok quando organizziamo un incontro? no perchè non si può andare avanti così...soffrire davanti allo schermo con un piatto così sublime!!!complimenti Max!!!!!!!!

sississima ha detto...

fammi passare a vedere cosa cucina il buon Max...risi e bisi con pesce, buonooooooooooooo! Ciao SILVIA

Fabiana ha detto...

Impossibile fra le tue pagine ed i tuoi piatti non respirare profumo di mare!!
Un grande abbraccio,

Fabi

Alda e Mariella ha detto...

Bellissima ricetta, fantastica preparazioone!
Un abbraccio!

ornella ha detto...

Da veneta posso solo dire: un'ottima variazione degli amati risi e bisi! Col pesce deve essere squisito complimenti! Ciao e buona giornata

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Complimenti per tutto e che elegante presentazione!!
Ottima ricetta, bravissimo
Anna

Milen@ ha detto...

Delle due versioni non saprei quale scegliere :D

accantoalcamino ha detto...

Superata ogni aspettativa, buona giornata "Maestro" :-)

Chez Denci ha detto...

Non una ma ben due versioni, una più carina e gustosa dell'altra, specie quella in zucchina, la trovo più carina. Bravo Max e grazie.. ho capito con te che i piselli mangiatutto non sono i piselli con il baccello ma le taccole :-) che poi io non le abbia mai mangiate è un altro discorso, ma almeno le ho viste e so cosa sono.
Buona settimana, bye Debora.

Giovanna ha detto...

Max complimenti! Una rivisitazione dei risi e bisi in chiave marina è un'idea fantastica.
Il San Pietro è un pesce che mi piace tanto, la presentazione bellissima.
Sai cosa faccio? Arrivo!
Porto il tè. Verde giapponese.

Baci Giovanna

http://frogghina.giallozafferano.it/ ha detto...

ma che meraviglia di riso hai fatto?!!!Con il san pietro poi....bella la versione dell'erba cipollina,te la copio subito

Stefania ha detto...

Bella proposta e ben presentata
ciao :)

stefy ha detto...

Ciao e ben tornato....golosissima e gustoso questop risotto....se mi allunghi una forchetta assaggio......

Max ha detto...

@annaferna...ma certo si può cambiare pesce...l'orata la trovo anche deliziosa...il dentice meno però...il dentice? aahaha saprei proprio cosa fare...grazie.
@scarlett...ho usato l'olio di colza perchè è insapore lascia la vainegrette intatta...
@fantasie, i bacelli non sono trattati per nulla, sono anche biologici, crescono con quello che depositano galline e conigli...non ciò pensato, ma ne ho tanti per cui posso rimediare...
@Tutti...garzie di cuore...ciao.

Zia Elle ha detto...

Ottime ricette e anche molto graziose da portare a tavola, bravo Max!

Nel cuore dei sapori ha detto...

il verde in queste proposte è sintomo di genuinità...quella che da sempre caratterizza le tue ricette!Bravissimo!

Claudia ha detto...

A parte che ogni tua ricetta è gustosissima.. soprattutto se è a base di pesce che adoro!! macome li presenti.. è poesiaaaa.. baci e buona giornata :-)

Maria ha detto...

Caro Max
Ieri erano passati di qui, ma non c'è tempo per commentare ...
Oggi sono e mi fermo per dire che queste ricette sono un capriccio
Bella da vedere e delizioso al palato.
Abbraccio

Manuela ha detto...

Ciao Max, il tuo risi e bisi con il pesce è un'idea strepitosa!!! Complimenti fai sempre delle ricette sfiziosissime!! Un abraccio.

Günther ha detto...

ho visto gaulazzi all'euro song non lo avevo mai visto prima non è niente male, tra le tue ricette di risi e bisi io ho apprezzato molto le zucchine un ottima variante alle zucchine ripiene

Lory B. ha detto...

Buono!!!!!!!!!!!!
Prendo la ricetta!!!!
Un abbraccio!!!!!

Meg ha detto...

Max hai ragione :) infatti della clerici non mi fidavo nemmeno io...ho atteso 5 mesi prima di provare una sua ricetta.. ma è davvero deliziosaaaaaa!!! e comunque complimenti a questo risotto è una vera delizia!! lo amo il riso ^^ bacioniii

Soledoro ha detto...

Da mangiare con gli occhi!
Bella presentazione, spiegazioni chiarissime e, una cosa che mi piace
tanto, senza dosi esatte di farmacia.Complimenti!

paoladany ha detto...

Max viene proprio voglia di mangiarla questa ricettina. Anche io molte volte vado a "occhio" a ingredienti. Ciao Paola

Valentina ha detto...

Super questo risi e bisi (e te lo dice una veneta...)Io è da qualche giorno che ho in mente di preparare il riso e latte...ma non so risolvermi, alla fine cedo alle macedonie fresche e alle verdure. A presto Max!

stella ha detto...

Ciao Max, ho beccato un altro dell'MTC che ha azzardato con il pesce, la tua preparazione è davvero fantastica, complimenti!

Patty ha detto...

Max, ricetta splendida e sempre con franse tocco personale. Mi piace! Bacio, Pat

lacucinaincantata ha detto...

grazie della visita..io ti avevo gia' "notato".. complimenti!!!
Anna Maria

Elisa ha detto...

meravigliosa questa ricetta, stupenda.
Mi hai dato una buona idea.
Baci Elisa

Mousse ha detto...

Ciao Max,una proposta davvero gustosa
con una presentazione molto molto invitante.
Ottima la scelta anche del brano musicale.Condivido in pieno.
Un saluto e buona giornata.
Fausta

Rafil ha detto...

Complimenti il tuo blog è molto bello, buonissime le ricette e bellissima la presentazione, mi fà molto piacere aggiungermi ai tuoi sostenitori!!! :)

Acky ha detto...

La base di pesce in risi e bisi deve essere sublime...ehi ma poi ce lo rimetti il tuo mare in homepage? ^__^
buona giornata!

Mari e Fiorella ha detto...

Bravo ,bella rivisitazione di un piatto.....che nasce da noi ,e come sempre presentato benissimo!!!!!!Buona giornata!!!!!!

la creatività e i suoi colori ha detto...

Ricetta veramente fantastica.L'idea di abbinare il pesce con le verdure è un mio cavallo di battaglia e solitamente è un trionfo. Per alcuni si tratta di un'eresia perchè un buon pesce nn ha bisogno di compagnia. Ma noi sfatiamo questa ideologia, Complimenti per la presentazione del piatto.

Nadji ha detto...

Un plat au mélange harmonieux et plein de saveurs.
J'aime beaucoup la présentation aussi.
A très bientôt.

Dana ha detto...

Che grandissimo lavoro per la realizzazione e per la pubblicazione di questa ricetta! Sei un mago!
Complimenti!
Ti abbraccio, carissimo, a presto!

Cleare ha detto...

io devo ancora fare la mia ricetta per questo mese..la tua deve essere buona e diversa!!

honey82 ha detto...

Un risi e bisi ancora più gustoso con l'aggiunta del pesce fresco..complimenti Max!!!;-))
Ciao buona serata a presto*

Graal77 ha detto...

Max...come va'???
Queste ricettine sono estremamente invitanti...il riso con il sanpietro,un ottimo abbinamento...ne posso immaginare il sapore...la zucchina e' simpaticissima!!!!
Buona cucina e buona vita!!!!

Mai ha detto...

Adoro questa tua ricetta! Riso, visi e san Pietro!!!
Già lo mangio con gli occhi!

besos

Kiara ha detto...

Che delizia!!!! Complimenti e buon week end!

Mapi ha detto...

Quel pesce San Pietro mi sta facendo impazzire: chissà che buonoooo!!!! Questa ricetta è tutta intrigante, fino alla vinaigrette per la quale però ho una curiosità: perché hai scelto di usare l'olio di colza? :-)

alessandra (raravis) ha detto...

Arrivo in ritardo, causa forzata astinenza da pc, ma ci tenevo a lasciarti un saluto ed un apprezzamento per questa tua partecipazione all'emmetichallenge. Delle due versioni, sceglierei.. entrambe :-) anche se confesso di aver ammirato la tecnica della prima (amo le cotture non esageratamente lunghe e anch'io se posso cucino separatamente gli ingredienti). Trovo che esrpima il tuo grande amore per la cucina, il rispetto per le materie prime, l'inventiva negli abbinamenti e la tua maestria nel realizzarli. Ora, però, vado anche a curiosare la terza proposta, sicura di non essere delusa...
Grazie ancora er aver partecipato
alessandra

Ti potrebbero interessare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...