venerdì 30 dicembre 2011

Buon 2012 a tutti.



A me il giorno di capodanno ricorda in maniera assurda quello del 18° compleanno tra aspettative future e organizzazione per la serata. Si incomincia già da oggi con i preparativi, dopo un breve periodo di riposo si riprende alla grande con le mani in pasta...quindi non c'è neanche un'ora di tempo da poter dedicare e passare tra i vari blog, per questo lo faccio qui augurandovi un Felice Anno Nuovo a tutti, con l’augurio che il Nuovo Anno porti ovunque la pace e la serenità, soprattutto nelle proprie famiglie e che  possa donare ai nostri cuori sentimenti di gioia! Buon 2012 a tutti...

martedì 20 dicembre 2011

Boccole con cozze e cavolfiore...


Martedì 20/12/2011 ore 5e30...è l'unico orario per poter fare un post...Vi parlo di questo piatto:
Volevo fare una semplice zuppa di cozze nel coccio, adoro in generale tutte le zuppe, ma se devo essere sincero quelle di pesce sono le mie preferite. Avevo pensato di inzupparmi un pò pane di grano raffermo,con le cozze e il loro sughetto è paradisiaco, ma mentre avevo messo sul fuoco il tutto, ho incominciato a variare e passare man mano ad altro...Nel coccio avevo soffritto leggermente un aglio e del prezzemolo con dell'olio exv, quindi ho aggiunto le cozze ben lavate e raschiate un pò di vino bianco e a fuoco vivace le ho fatte aprire, dopodichè le ho tolte dal coccio alcune le ho sgusciate ed altre le ho lasciate intere.
Ho filtrato il liquido di cottura e ho rimesso il tutto nel coccio aggiungendo i pomodori pelati e aggiustando di sale e pepe...A parte avevo lessato un bel cavolfiore, di quelli verdi, antichi che è raro anche trovarli, ma in questo periodo si trovano,(solo in montagna e da qualche contadino) vista la loro stagione. Questa stagione non tanto brutta almeno qui che è giunta alle nostre porte, almeno sembra da ieri e si ha quindi necessità di aumentare le calorie assimilate per contrastare i rigori invernali ed un buon pasto caldo, gustoso e saporito che ci riscalderà e ci coccolerà, è quello che ci vuole. Quindi ritornando alla zuppa, ho preso qualche ciuffo e l'ho inserito nel intingolo.
Mentre nella pentola dove ho lessato il cavolfiore ho cucinato le boccole (di Pasta Garofalo 66-6), 5 minuti prima del loro tempo di cottura le ho scolate e versate nel coccio insieme a qualche altro ciuffo, ho continuato la cottura per altri 5 minuti, ho finito con un pò di pepe macinato fresco e un filo d'olio exv a crudo ed ho impiantato...
Caldo saporito e coccoloso...provare per credere...




Più avanti vi parlerò anche di quello che vedete scorrendo le foto...Ogni tanto mi diletto con la carne, in questo caso a tutto agnello...
Il cosciotto cotto nel forno a legna.
La teglia di patate cipolle e costolette d'agnello con i profumi delle erbe aromatiche.


Lo stufato d'agnello cucinato nel coccio.
Il pane di grano cotto nel forno a legna.
L'albero lo avete fatto? Il mio cucciolo si...quest'anno se lo ha addobbato da solo, luci a parte ovviamente...
Con questa ricetta volevo partecipare alla raccolta settimanale di WHB di Brii, ma se ne riparlerà il 2 di Gennaio...
Bene allora vi vado augurando un Buon Natale, felice e sereno insieme ai vostri cari...a presto con le prossime ricette... Grazie.

sabato 17 dicembre 2011

Dalla A alla Z Home Made...



Manca una settimana al Natale e già da adesso non c'è tempo per i preparativi, figuriamoci a fare un post!!! Stamane riesco a malapena a mettere 4 foto per deliziarvi con il mio torrone, perchè sto scappando...oggi recita del cucciolo, pomeriggio regali...domani mia moglie già mi ha fatto il piano giornaliero (sa che se non approfitta a desso, in settimana non mi vedrà proprio) escludendo completamente l'ora di aria, quantomeno per stare un'oretta al pc...Quindi non mi resta che augurarvi un buon we a tutti e ringraziarvi per le vostre visite...
Il torrone che vedete nelle foto e di sole mandorle e miele, quello confezionato e all'ostia con mandorle e pistacchi, nocciole e copertura di cioccolato, al bergamotto, al mandarino...ecc ecc per fare un post completo avrei bisogno almeno di un giorno...e comunque la ricetta è coperta da copyrigth...ma è la mia.






E domani tocca fare anche qualche "Pitrali" un dolce tipico ripieno di mandorle, noci, fichi secchi, cioccolata ecc ecc 

mercoledì 14 dicembre 2011

Nessuna magia...credetemi.




Nessuna magia,credetemi, solo acqua, farina, lievito (5gr x kilo) sale un pochettino di zucchero, un filo d'olio e poi tanta passione e viene fuori questo...(impasto da chilo)














Il pane l'ho rifatto si tratta di questo...
E questo per il prossimo post...per WHB...sono assente, mi dispiace, ma credetemi non ho tempo...aspetto con ansia le ferie anche per pasticciare con qualche dolcino tradizionale...Grazie grazie e alla prossima.


Vi segnalo questa importante iniziativa al Museo MAXXI di Roma...MAXXINWEB chiude la prima stagione con Moreno Cedroni che, giovedì 15 dicembre alle ore 21 presso l’Auditorium del MAXXI di Roma, sarà intervistato da Cristiana Colli e racconterà la propria visione del mondo e la passione per l’arte culinaria. 
http://www.socialmedianews.it/maxxinweb-la-rassegna-sullarte-contemporanea-di-telecomitalia

martedì 6 dicembre 2011

Orecchiette fagioli e cozze...nel coccio.






Cosa ci avrò cucinato qui dentro?...Credo che questo piatto non abbia bisogno di alcuna presentazione...vi lascio alle foto.






Sapete che bontà? unica!!! Si vede vero?
E adesso qualche foto delle nostre passeggiate in montagna, questa volta dedicate alla raccolta di muschio e fruscelli per il presepe...
e gli incontri...
Bene. Grazie grazie e grazie per tutto...a prestissimo...

venerdì 2 dicembre 2011

Gnocchi di zucca...con pesce...



Buon Venerdì a tutti...ritorno velocemente, diciamo che sarebbe giusto postare il gioco dei 7 link project, sono stato inviato da Giovanna (La Cuoca eclettica), Libera (Accantoalcamino), Jeggy(il laboratorio culinario), Nic e Dana(I cuochi di lucullo), vi prometto che non appena avrò individuato il tutto posterò... Ma oggi posto una ricetta gustosa e veloce a base di gnocchetti di zucca (per la preparazione degli gnocchi cliccate qui ) e seppioline marinate leggermente, finiti con prezzemolo fresco tagliuzzato e ricotta di bufala Campana.
Quindi servono: Gnocchetti.
Seppioline.
Ricotta di bufala Campana.
Olio exv, sale pepe prezzemolo qb.
Per la marinatura: (Versione mia)
Grappa torbata.
olio exv, pepe.
Dunque se il prodotto è fresco e si conosce la provenienza si può mangiare anche crudo, ma io ho voluto dare alle seppioline una leggerissima marinatura, mettendoli in mezzo bicchiere di grappa torbata e leggermente affumicata, quindi dopo 15 minuti circa li ho versati in una padella ed ho fatto evaporare la grappa...giusto 5 minuti a fuoco vivace. Ho cercato di lasciarli molto crudi...

Quindi evaporata la grappa e fatta restingere la marinatura, ho aggiunto una manciata di prezzemolo tritato, ho versato gli gnocchi in acqua bollente e salata e non appena son venuti a galla...
Li ho versati in padella con le seppioline.
Saltati e amalgamati ben bene, li ho impiantati cospargendoli ancora con prezzemolo tritato, ricotta di bufala, olio exv a crudo e pepe rosa macinato fresco...
E questo il piatto...semplice saporito e gustoso...
E adesso qualche foto di altre mie perparazioni di cui vi parlerò in seguito...il materiale c'è...manca il tempo purtroppo.








Orgoglioso di questo pane con i sesamini. Bene adesso vi auguro un buon we...e spero di poterlo augurare anche nei vostri blog gustandomi le vostre preparazioni...un abbraccio a tutti...e alla prossima ricetta.

Ti potrebbero interessare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...