martedì 31 gennaio 2012

Pitta di alici, versione Calabrese...e WHB# 319




Troverete sicuramente tante ricette in rete come questa pitta, da me arriva da una lunga tradizione di famiglia dove sia la pitta classica che quella nelle varie varianti non mancava mai a tavola...Una ricetta semplice ma nello stesso tempo molto saporita gustosa e profumata. Ho fatto la panura con un pane particolare che troverete nelle ultime foto, questo pane è senza lievito e solo impastato con acqua effervescente naturale e latte di mozzarella di bufala Campana dop. Inoltre ho aggiunto alla panura del semolino per rendere il tutto molto più croccante, ricordo benissimo mia nonna quando preparava il gattò di patate alla fine aggiungeva sempre della farina di semola o semolino nel pangrattato e vi posso assicurare che la differenza c'è. Ok passiamo agli ingredienti e quindi alla ricetta di questa pitta. Come dicevo prima semplice e molto facile da eseguire.
Serve del pane raffermo, io uso quello di un giorno e in questo caso quello fatto da me.
Alici circa 600/700 gr
Aglio 2 spicchi.
Origano.
Semolino 2 cucchiai.
Sale e olio exv qb.
Per prima cosa pulite le alici privandole della testa e dalle lische,  sciacquatele per bene sotto l'acqua corrente, asciugateli e mettetele da parte. Tagliate il pane a cubetti e insieme agli spicchi d'aglio sminuzzati inserite nel (io) nel boccale del bimby o dove generalmente preparate le panure, quindi a velocità 6/7 per circa 2 minuti fin ad ottenere una panura molto grossolana.
A questo punto incominciamo a preparare la pitta nella padella.
versando una generosa quantità d'olio nel fondo e subito dopo
cospargendo la panura
inseriamo le alici e facciamo tre strati alternando il tutto con panura alici un filo d'olio e pochissimo sale.




Appena finiti gli strati mettiamo sul fuoco e a fiamma moderata friggiamo per circa 10 minuti per lato
aiutandoci con un piatto adeguato per girare la pitta.
Questa è la base, mi piace farla venire molto croccante e quasi un pò abbrustolita.
e questa finita...
Perfetta nella cottura interna, molto morbida e delicata...croccante all'esterno


E questo è il pane da cui ho fatto la panura...
20 ore di riposo al buio, impastato come ormai chi mi segue sa, che a volte mi diverto con l'acqua effervescente e in questo caso ho aggiunto del latte di bufala, ricavandolo dall'interno di un paio di mozzarelle.
Bene, grazie per tutto, per le visite e i commenti. Alla prossima ricetta qui...Buona Settimana, ciao.
E con questa ricetta partecipo alla raccolta settimanale del WHB#319 ospitato questa settimana da  Graziana di Erbe in cucina 
e link's
Haalo, Cook (almost) anything at least once
Brii, Briggishome

58 commenti:

Federica ha detto...

Cioè quel magnifico pane che potrei sognarmi anche la notte è fatto senza lievito?!?!?! Sei un mito e io non so ho più l'acquolina per il tortino di alici o pensando ad un bel paninozzo con quel pane meraviglioso che sembra una piuma. Baci, buona settimana

Graal77 ha detto...

Buongiorno caro,sei sempre formidabile,sai che non ho preparato mai le alici in questo modo?????dovranno essere deliziose...io le adoro....grazie per questa sana,buona e gustosa ricetta....buona vita e buona cucina!!!!!

elly ha detto...

Max che bellezza! Le alici con la mollica le adoro. Mia sorella me le ha insegnate alla siciliana, prima o poi mi sbizzarrisco! E poi quel pane è semplicemente divino!!! Se ti cade una porzioncina... io raccolgo!!

L'angolo cottura di Babi ha detto...

Semplicemente meraviglioso. Adoro la bossa nova. Buona giornata, Babi

Micol ha detto...

Le tue preparazioni mi incantano! Sei bravissimo!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

non saprei dire se e meglio il piatto finito o il pane ... sei magnifico le tue ricette fanno restare sempre bocca aperta e non sto scherzando in tanto ti rubo la ricetta perchè quella finta frittata di pane e alici mi incuriosisce moltissimo e poi perche vedere quella parte bella croccante abbrustolita mi fa impazzire ..
saresti un uomo da sposare ^____*
by da lia

francesca ha detto...

Un miraggio le alici fresche qui.....fantastico il pane ovviamente avrai anche imbottito a dovere!
francesca

Scarlett: ha detto...

miiiiiii che pitta!!!!!non conoscevo questa ricetta,anzi pensavo dapprima si facesse al forno ed invece viene fritta...anche a me piace l'abbruscato della mollica;-))),e le preparazioni con le alici...insomma bella proposta la tua!quel pane poi una meraviglia..io ci piazzerei un po di salame dei Nebrodi col pistacchio e delle fette di provola ....goduriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa..
buona settimana pure a te..
PS:senti visto che non piove ancora io ti lancio un po di ciabatta e tu un bel pezzo di pane...e ce lo sbraniamo a pranzo

Greta ha detto...

Io mangio spessissimo le alici, e questa preparazione mi piace particolarmente...ci facevo la corte da un po ;) salvata grazie :)

Tery ha detto...

Ma sai che questo modo di preparare le alici mi piace veramente un sacco???????? Devono essere veramente squisite!!!!!

Ago ha detto...

Caro Nuccio, ma sai che io non avevo mai sentito parlare di questa pitta fatta così? E' interessantissimo! E mi piace anche di più della pitta classica! :-D
A parte che il pane fatto così, lo devo provare...:-D

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

Che spettacolo! mai provata, la farò prestissimo perchè mi stuzzica moltissimo! Ma è perfetta per la raccolta UN'ACCIUGA AL GIORNO, me la copio da sola o me la linki tu? :-))

Günther ha detto...

sempre molto interessanti le tue ricette con delle foto che viene voglia di mangiare il pc :-)) ma ci volgiono le alici calabresi il pane quello lì della foto, che invidia

Su ha detto...

Max, you keep amazing me with all your wonderfull fish dishes.
And this one is just one more that I trully must try :D
Big kiss

Max ha detto...

Grazie a tutti...
@poverimabelliebuoni te la linko io.

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

grazie mille!!!
A presto
Cris

Renza ha detto...

Chissà che meravigia queste alici!! Mai fatte così!! E il pane? Semplicemente fantastico!!
Buona giornata Max!

annaferna ha detto...

ciao Maaaaaxxxxxxxx
ma questa pitta non la conoscevo!!!! e ora sai che faccio? ti rubo la ricetta e compro le alici per provarla!!....ma sai che questo inverno qui da me se ne vedono pochissime??
ciao a presto
p.s.
be'' naturalmente fantastico anche il pane....ma chetelodicoaffa!! ^__^

Giovanna ha detto...

una vera prelibatezza da gustare

Damiana ha detto...

Ma che meraviglia è mai questa????Giuro che la rifaccio al più presto,anche se dovrò accontentarmi di un pane comune...ma voglio provare assolutamente!!Complimenti anche per il pane...e pensare che è senza lievito!!Bravissimo Max,sei sempre una certezza!

Melinda ha detto...

Non amo le alici, eppure è stato un piacere vedere le foto della preparazione ;D

Loredana ha detto...

Da te imparo sempre cose nuove...io questo tortino lo facevo al forno, ma in padella, mi sembra davvero molto più buono!!!
ciao loredana

memmea ha detto...

L'altra volta ho ascoltato l'intervista di un signore catanese che per colpa della crisi è costretto a mangiare polpette di sarde. Hai capito??? Polpette di sarde al posto della carne!!!!!!!! Ma beato lui!!!!!! Machissenefrega della carne se si possono mangiare delle delizie come quelle che prepari tu? Per tutta la vita questo tortino di alici!!!!! Ti propongo successore di Monti ad Honorem!!!!!!! MAX PRESIDENTE!!!

Manuela ha detto...

Sei sempre strepitoso nel realizzare le tue ricette!! E quel pane... gnam gnam!!!Tutto favoloso! Ciao e buona settimana anche a te!

renata ha detto...

Complimenti...quella torta di alici è meravigliosa...oltre che le alici sono uno dei miei pesci preferiti...quindi immagina quanto mi piace...bè quanto il pane che hai fatto!!!!Meraviglioso!!!!

Nicoleta - Agenda di Nico ha detto...

Quando la semplicità è associata alla bontà !
buona serata!

Giovanna ha detto...

Wow! E' tutto talmente goloso e buono che non riesco a scegliere.
Mi piace moltissimo il pane, lo sai c'ho la fissa per i lievitati, ma quel tortino è super...
Un bacione grandissimo

Gio ha detto...

ne troveremo sicuramente tante, ma spiegata bene come lo fai tu? e in ogni caso mi fido solo di te...te ne avanza un po'? :P

Gemma Olivia ha detto...

lo devo provare!!! assolutamente...adoro il pane e il tuo ha un aspetto divino. bravissimo max! poi le acciughine sono una delle mie passioni, non le ho mai provate cosi'...mi copio la ricetta, un bacione caro!

Commis ha detto...

Le alici non le amo ma tu riusciresti a farmele piacere eccome! Sul pane poi ci ho lasciato davvero gli occhi.. da applauso!

Milù ha detto...

Non ho mai mangiato questo piatto e lo trovo formidabile! Complimenti per i vari passaggi che fotografici, quando posso li faccio anch'io, perchè penso che sono molto utili ai lettori. Ciao

Rita & Mimmo ha detto...

Sincero commento di Rita e mio davanti a questa pagina, malgrado siano solo le 8,20 di un giorno che segue una giornata "memorabile", che ha segnato il nostro pieno ritorno a bipedi, e reduci da un viaggio "fantozziano" con le FF.SS.: L'am a ffa! Traduco per eventuali lettori: lo dobbiamo fare!

LAURA ha detto...

Non ho mai mangiato la pitta.....e guardando la tua penso di aver perso molto!!!
Bravissimo come sempre, per non parlare di quel soffice pane senza lievito!!!
Baci

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Le tue ricette sono sempre molto interessanti! Complimenti! :)

speedy70 ha detto...

<Che plendida sfiziosita Max!!!!!!!!!!!!!!

Maria ha detto...

Caro Max
Questo piatto non mi è familiare, lo confesso ...
Ma mi sembra una preparazione fantastica ricca di tradizione.
Un bacio
Maria

sississima ha detto...

Bona la pitta, non conoscevo questa ricetta, la provo di sicuro!! Un abbraccio SILVIA

La cucina di Molly ha detto...

Mamma mia che squisitezza, questa versione mi è nuova,complimenti!Sei davvero bravo!Ciao

accantoalcamino ha detto...

Tu sei un MAGO!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Ecco un meraviglioso piatto che reca in sè il sapore del mare, quello forte e pieno e ci intriga, così se troviamo delle belle alici ce lo prepariamo anche noi!
Baciotti da Sabrina&Luca

Antonella-Vera55 ha detto...

Ricetta eccezionale!Sapori e profumi inconfondibili che si amalgamano,al calore della fiamma!Complimenti Max e una felicissiam giornata dalla Toscana sotto la neve

Lory B. ha detto...

Sono ripetitiva lo so!!!
Ma che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
Da strabuzzare gli occhi!!!!!
Quanto sei bravooooooo!!!!!!!!
Un bacione!!!!

Acky ha detto...

questo pane lo riconosco..:D nn so come abbia fatto ad avanzare per arrivare a fare la panura, qui sarebbe stato spazzolato via da bocche fameliche! Bellissima la pitta e la freschezza di quelle alici...un sogno! Ps: non sapevo che avessi il Bimby pure tu! Ma scommetto che il pane nn ce lo impasti...!

MONIA ha detto...

con un pane cosi' tutto esce magnificamente buono e gustoso,bellissima ricetta che nn conoscevo e che presto faro'!!!! bravissimo come sempre!!! ^_^

Las Recetas de Finuca ha detto...

¡Qué buena receta Max! Y maravilloso pan. Todo genial, como siempre.

Besos.

maria luisa ♥ ha detto...

Che bello questo piatto, non lo conoscevo, mi piace molto, vorrei rifarlo ma ho paura che non venga buono come il tuo, perchè i piatti tradizionali hanno bisogno degli ingredienti della stessa terra....il pane poi è favoloso....complimentissimi!

Catherine ha detto...

Dear Max, This looks absolutely delicious. I love anchovies! and the bread looks wonderful. Blessings, Catherine

Micol ha detto...

Ciao Chef!! hai ricevuto un premio! passa da noi!

francy ha detto...

Max sai che da noi non si usa questa pitta. Noi le apriamo come hai fatto tu, poi le facciamo panate e fritte. Questa ricetta va direttamente in produzione...aspetto che arriva il pesce e poi "tu cuntu ieu"! Grazie ;)

Raffaella ha detto...

Che meraviglia quelle alici e che meraviglia la tua proposta per "conciarle per le feste"... e che feste, del palato ovviamente! Bravissimo chef, come sempre! Buon fine settimana!

Chiara ha detto...

sforni e cucini meravigli irraggiungibili,perchè non funziona il teletrasporto???Buon we Max....

Nadji ha detto...

Tes recettes sont toujours originales et sortent du commun.
BRAVO! A essayer rapidement.
A très bientôt

Lauradv ha detto...

Quel pane è da paura! Cosa darei per poterne assaggiare anche solo una briciolina! E la pitta di alici così dorata, mette l'acquolina in bocca e sembra che il profumo esca dal monitor :)

Max ha detto...

grazie a tutti...
@Acky no...per niente, anche perchè a me l'impasto mi piace sentirlo nelle mani...e poi anche per una questione di capienza...

Graziana ha detto...

Interessantissima, devo provarla. Grazie per aver partecipato a WHB!

tittina ha detto...

non ho mai visto preparare le alici in quel modo è molto invitante..la prossima volta che le compro le preparo cosi..non parliamo poi del pane che è una meraviglia!!!! fai sempre delle bellissime ricette complimenti Max!!!un saluto Tittina

sandra ha detto...

Spero non ti dispiacerà se metto questa pitta nel mio blog nella pagina delle ricette da rifare! E' bellissima!!!! Grazie

grEAT ha detto...

ma cosa è questa meraviglia???? non la conoscevo e mi riprometto di farla prima possibile!
credo che piacerà un sacco ai miei amici greci che di alici se ne intendono non poco.

irene

Ti potrebbero interessare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...